redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

AFFITTACAMERE PRIVATI IN FORTE AUMENTO IN ALTO ADIGE

AFFITTACAMERE PRIVATI IN FORTE AUMENTO IN ALTO ADIGE
Da: Attualita Pubblicato In: Marzo 25, 2024 Visualizzato: 73

AFFITTACAMERE PRIVATI IN FORTE AUMENTO IN ALTO ADIGE

Imi e affitti a breve termine sono i temi principali affrontati nel corso della visita della presidente di südtirol privat, Esther Mutschlechner-Seeber, e dell'ad Heidi Puff al nuovo assessore al turismo Luis Walcher. Come emerso dalle ultime rilevazioni, nel 2023 il numero degli e delle affittacamere privati in Alto Adige è sensibilmente aumentato, passando da 3703 unità a 4337. Ciò significa che più di un terzo delle strutture ricettive dell'Alto Adige è costituito da affittacamere privati. "Gli e le affittacamere privati, con le loro strutture piccole e accoglienti, hanno consolidato in modo evidente la loro presenza sul mercato turistico interno e costituiscono un pilastro importante dell'economia locale del turismo e del tempo libero", ha fatto notare Esther Mutschlechner-Seeber, presidente di südtirol privat di Vps Associazione degli affittacamere privati dell'Alto Adige, in occasione della visita di presentazione al nuovo assessore al turismo Luis Walcher. "Per sostenere la crescita e lo sviluppo delle attività private di affittacamere, servono condizioni generali che diano loro una prospettiva economica", sottolinea Mutschlechner-Seeber, facendo riferimento all'Imi, l'imposta municipale immobiliare, che in Alto Adige è correlata al tasso di occupazione delle camere. "Chiediamo che siano aboliti i vincoli legati al tasso di occupazione per la determinazione dell'aliquota applicabile. Non si capisce perché un'impresa che opera regolarmente nel pieno rispetto dei suoi obblighi debba pagare più tasse se ha un livello di occupazione inferiore. Norme di questo tipo non esistono in nessun altro settore." L'anno scorso südtirol privat è riuscita a ottenere che i valori limite di occupazione delle camere necessari per avere diritto al tasso Imi agevolato fossero fissati a un massimo compreso tra il 15 e il 25 percento, a fronte di una previsione iniziale che andava dal 25 al 50 per cento e, in alcuni casi, anche fino all'80 per cento. Quanto alla questione degli affitti a breve termine, südtirol privat insiste sulla distinzione tra operatori professionali e privati. "Per me è importante che gli affittacamere privati altoatesini, che operano con caratteristiche di imprenditorialità assolvendo ai loro obblighi, non siano messi nello stesso calderone di chi non svolge un'attività imprenditoriale", afferma Mutschlechner-Seeber.

CONTINUA CLICCA! Attualita
Giornalismo indipendente:come proteggerlo Pubblicità DEVONO SAPERE DI NOI
ADRIANO CELENTANO Hurricane Music Production GIANNA NANNINI
Girovagando


Attualità

La Radio


La foto del giorno

Seguici su