redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

Dopo essere stato chiuso al buio e picchiato per 10 anni, questo cane è finalmente uscito dal suo calvario

Dopo essere stato chiuso al buio e picchiato per 10 anni, questo cane è finalmente uscito dal suo calvario
Da: Girovagando Pubblicato In: Aprile 12, 2024 Visualizzato: 479

Dopo essere stato chiuso al buio e picchiato per 10 anni, questo cane è finalmente uscito dal suo calvario

Chiamato Happy, questo cagnolino purtroppo non ha vissuto una vita degna del suo nome. Il piccolo cane di tipo Yorkshire ha attraversato una vera dura prova per tutta la sua vita.

Sequestrato a metà marzo 2024 da un'associazione con sede nel dipartimento francese dell'Orne, in Normandia, versava in condizioni di disagio inimmaginabili.

Abusi quotidiani

Chiuso al buio e in un ambiente estremamente sporco, viveva con un uomo che raramente lo portava fuori, solo alle 6 del mattino e alle 20, o anche meno spesso, quando se ne ricordava. Di conseguenza, il cagnolino aveva difficoltà a trattenere la minzione per molto tempo e il suo proprietario ha mostrato grande violenza picchiandolo forte in caso di problemi.

Happy non ha più i denti, ma secondo il suo proprietario la colpa non è dei colpi subiti: ha spiegato che l'animale stava mangiando il parquet e che questo gli avrebbe danneggiato tutti i denti.

Infestato dalle pulci, il cagnolino non ha quasi mai ricevuto il minimo trattamento antiparassitario e ha vissuto tutta la sua vita così. Come si può raggiungere questo livello di negligenza?

Leggi anche: Quali sono le responsabilità di un proprietario di cane?

Tolto da questo inferno, il cagnolino fu subito curato e poté essere toelettato e liberato da tutti i parassiti. Trasformato dopo essere stato liberato dal suo manto di nodi e sporcizia, è stato posto in adozione dall'associazione.

Adorabile nonostante tutti gli abusi subiti, questo cagnolino ha dimostrato di essere socievole anche con gli altri animali e ora sembra voler scoprire la vera vita di un cane. Gli auguriamo di trovare presto una famiglia che lo aiuti a scoprire il vero amore.


Giornalismo indipendente:come proteggerlo Pubblicità DEVONO SAPERE DI NOI
ADRIANO CELENTANO Hurricane Music Production GIANNA NANNINI
Girovagando


Attualità

La Radio


La foto del giorno

Seguici su