redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

Lozzo Atestino. Uccise un cane a fucilate, il questore dispone il ritiro delle armi al 64enne

Lozzo Atestino. Uccise un cane a fucilate, il questore dispone il ritiro delle armi al 64enne
Da: Girovagando Pubblicato In: Marzo 26, 2024 Visualizzato: 293
REVOLUT ITALIA INIZIA ORA SCARICA L'APP

Lozzo Atestino. Uccise un cane a fucilate, il questore dispone il ritiro delle armi al 64enne

PADOVA - Il Questore di Padova Marco Odorisio ha disposto il ritiro di sei fucili, due pistole e 48 cartucce di vario calibro a un 64enne residente in provincia, a Lozzo Atestino, che venerdì scorso aveva ucciso un cane sparandogli cinque fucilate.

Il provvedimento cautelare è stato notificato ieri dagli agenti della divisione polizia amministrativa e di sicurezza della Questura che si sono recati nell'abitazione dell'uomo. Gli sono stati inoltre ritirati la licenza di porto di fucile a uso caccia, e la relativa denuncia di detenzione delle armi. Il provvedimento si è reso necessario, precisa la Questura «in ragione dell'affievolimento e del venir meno dell'aspetto soggettivo relativo alla detenzione e al maneggio delle armi, come dimostrato nel caso dell'uccisione del cane», non escludendo la possibilità di altri abusi nell'utilizzo delle armi da parte del 64enne.

La vicenda era stata denunciata dall'associazione "Centopercentoanimalisti", con testimonianze di alcune persone e di foto e video del cane ucciso, un esemplare di pastore australiano. Il fucile era subito stato sequestrato dai carabinieri.


Giornalismo indipendente:come proteggerlo Pubblicità DEVONO SAPERE DI NOI
ADRIANO CELENTANO Hurricane Music Production GIANNA NANNINI
Girovagando


Attualità

La Radio


La foto del giorno

Seguici su