redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

Il furbetto del R.D.C Riccardo Bossi figlio di Umberto indagato per truffa: avrebbe preso il Reddito di cittadinanza indebitamente

Il furbetto del R.D.C Riccardo Bossi figlio di Umberto indagato per truffa: avrebbe preso il Reddito di cittadinanza indebitamente
Da: Girovagando Pubblicato In: Marzo 08, 2024 Visualizzato: 448
REVOLUT ITALIA INIZIA ORA SCARICA L'APP

Il furbetto del R.D.C Riccardo Bossi figlio di Umberto indagato per truffa: avrebbe preso il Reddito di cittadinanza indebitamente

Il figlio primogenito di Umberto Bossi è indagato per truffa ai danni dello Stato: Riccardo Bossi avrebbe incassato 12.800 euro senza averne diritto

Riccardo Bossi indagato

L’avviso di conclusione delle indagini è stato depositato dal pubblico ministero della Procura di Busto Arsizio, Nadia Alessandra Calcaterra. In genere si tratta dell’atto propedeutico al rinvio a giudizio. Riccardo Bossi si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Bossi jr ha ora a disposizione 20 giorni di tempo per chiedere di essere ascoltato e depositare memorie difensive.

Secondo il quadro tracciato dalla pm Calcaterra, il figlio di Umberto Bossi avrebbe percepito 280 euro al mese per 43 mensilità per un totale di 12.800 euro.

L’erogazione del reddito di cittadinanza era però collegata al canone di affitto di un appartamento come sostegno al pagamento.

Ma, come riporta l’Ansa, gli inquirenti avrebbero accertato che Riccardo Bossi era già stato sfrattato da quell’appartamento in quanto moroso. Avere proseguito a incassare il reddito ha fatto scattare la denuncia per truffa ai danni dello Stato.

Chi è Riccardo Bossi

Riccardo Bossi è nato il 6 maggio 1979. È il figlio primogenito di Umberto Bossi e fratello maggiore di Renzo Bossi. A differenza del padre, non ha mai avuto ambizioni politiche.

Si è invece dedicato all’attività di imprenditore. È inoltre appassionato di rally. Tempo fa i giornali di gossip si occuparono di lui per una breve love story con la showgirl Rosy Dilettuso. Renzo Bossi è stato sposato con Maruska Abbate.

I precedenti di Riccardo Bossi

Rai News riporta i precedenti guai giudiziari del figlio di Umberto Bossi. Nel 2016 fu condannato dal tribunale di Busto Arsizio, con pena sospesa, per un’accusa correlata all’acquisto di oggetti preziosi e orologi Rolex, che non vennero mai pagati.

Negli anni precedenti venne denunciato da un gommista, da un benzinaio e da un ristoratore. Tutti sostenevano che Bossi jr non li avesse pagati.

Sky TG24 ricorda la vicenda delle due moto d’acqua acquistate e il cui conto non venne mai saldato, che costò a Riccardo Bossi una condanna per truffa dal tribunale di Novara.


Giornalismo indipendente:come proteggerlo Pubblicità DEVONO SAPERE DI NOI
ADRIANO CELENTANO Hurricane Music Production GIANNA NANNINI
Girovagando


Attualità

La Radio


La foto del giorno

Seguici su