redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

Gran Bretagna: Telefonini al bando nelle scuole. I prof avranno il potere di perquisire gli zaini

Gran Bretagna: Telefonini al bando nelle scuole. I prof avranno il potere di perquisire gli zaini
Da: Girovagando Pubblicato In: Febbraio 26, 2024 Visualizzato: 457
REVOLUT ITALIA INIZIA ORA SCARICA L'APP

Gran Bretagna: Telefonini al bando nelle scuole. I prof avranno il potere di perquisire gli zaini

Gli istituti avranno quattro opzioni a disposizione: dal più radicale che prevede il divieto assoluto di portare in classe i telefoni al più soft che prevede smartphone spenti nello zaino.


La Gran Bretagna mette al bando i cellulari nelle scuole per "minimizzare il disturbo e migliorare il comportamento nelle classi". Il governo di Londra ha pubblicato le linee-guida per i presidi. L’uso dei dispositivi sarà impedito anche durante gli intervalli o i pasti e gli insegnanti avranno il potere di perquisire le borse degli alunni alla ricerca dei gadget proibiti.

I trasgressori saranno puniti con un castigo in solitario — un metodo assai comune nelle scuole britanniche — e la confisca dei telefonini.

Le scuole avranno quattro opzioni per mettere in pratica il bando. La più radicale prevede il divieto assoluto di portare in classe i telefoni, che dunque andranno lasciati a casa; un’altra ipotesi è che vengano consegnati all’ingresso allo staff scolastico, oppure, terza possibilità, chiusi in armadietti; la soluzione più soft è che gli allievi tengano con sé i telefoni, che però non devono essere "né usati, né visti, né sentiti" e quindi lasciati spenti in fondo agli zainetti.

La ministra per l’Educazione, Gillian Keegan, ha affermato che le nuove linee-guida daranno agli insegnanti “gli strumenti per agire”, perché “le scuole sono luoghi per apprendere e i telefonini sono, come minimo, una distrazione non richiesta”. Il governo fornirà alle scuole protezione legale in caso di ricorsi da parte dei genitori, che potrebbero lamentarsi per la confisca dei telefoni.

Anche l’Unesco, il braccio culturale delle Nazioni Unite, si era schierato per l’eliminazione dei telefoni in classe, citando prove che il loro uso durante le lezioni abbassa la performance educativa. In Gran Bretagna il 97% dei bambini ha già un telefono a 12 anni.

I sindacati, però, hanno criticato l’iniziativa del governo, sostenendo che si tratta di un falso problema perché moltissime scuole già adottano una qualche forma di divieto nei confronti dei telefonini. E da parte di alcuni genitori è stata espressa la preoccupazione di non poter contattare i figli in caso di emergenza nel tragitto verso e dalla scuola.

Sean Gallup/Getty Images


Giornalismo indipendente:come proteggerlo Pubblicità DEVONO SAPERE DI NOI
ADRIANO CELENTANO Hurricane Music Production GIANNA NANNINI
Girovagando


Attualità

La Radio


La foto del giorno

Seguici su