redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

Cani da soccorso o poliziotto? Un'IA rivela il “mestiere” adatto alla personalità canina

Cani da soccorso o poliziotto? Un'IA rivela il “mestiere” adatto alla personalità canina
Da: Girovagando Pubblicato In: Febbraio 23, 2024 Visualizzato: 351
REVOLUT ITALIA INIZIA ORA SCARICA L'APP

Cani da soccorso o poliziotto? Un'IA rivela il “mestiere” adatto alla personalità canina

Avere accanto un amico a quattro zampe è una grande fortuna, ma scegliere un cane in grado di adattarsi alle nostre abitudini e al nostro stile di vita è una decisione impegnativa, che va ponderata con la massima cura. Nel mondo esistono infatti centinaia di razze canine (per non parlare dei meticci), e ogni esemplare ha attitudini e "personalità" diverse che lo rendono più o meno portato a svolgere certe attività. Anche in questa difficile scelta, però, l'intelligenza artificiale potrebbe darci una mano.

Algoritmo perfetto. In uno studio pubblicato su Scientific Reports, un team di ricercatori specializzati nel comportamento canino è riuscito a sviluppare un apposito algoritmo di AI per valutare in modo automatico il carattere dei cani da lavoro. La ricerca è stata portata avanti per conto di Dogvatar, una startup di Miami, in Florida, con l'obiettivo primario di aiutare le agenzie di addestramento a scegliere in modo più rapido e accurato gli esemplari con maggiori probabilità di intraprendere "mestieri" come cane poliziotto, cane guida per disabili o da soccorso. I risultati, basati sull'analisi della personalità canina, potrebbero però essere utilizzati anche nelle adozioni di privati, in modo di aumentare la compatibilità della famiglia adottiva con il cane scelto. 

Sostieni il Giornalismo indipendente

 Giornalismo indipendente:come proteggerlo

Nuovo approccio. Fino a oggi, le valutazioni circa il carattere dei cani si basavano su semplici questionari e analisi statistiche standardizzate, ma lo studio in questione adotta un approccio diverso basato sul machine learning, sfruttando un metodo già conosciuto per la classificazione delle personalità umane. Per sviluppare il loro algoritmo di IA, i ricercatori hanno dato in pasto all'intelligenza artificiale un database di oltre 70mila indizi comportamentali derivati dal tipico questionario fornito alla maggior parte degli addestratori. Il risultato è stato l'emergere di cinque distinte personalità canine: "nervoso/affezionato", "ansioso/pauroso", "distaccato/predatore", "reattivo/assertivo" e "calmo/gradevole".

Legami più forti. I dati che formano queste categorie includono specifiche tendenze comportamentali, tra cui l'eccitabilità al suono del campanello, l'aggressività verso cani sconosciuti o la tendenza ad inseguire altri animali. A ognuno di questi attributi viene assegnato un valore di importanza, permettendo all'algoritmo di calcolare il punteggio corrispondente alla personalità. Sebbene siano necessari ulteriori approfondimenti per comprendere le attitudini di specifiche popolazioni canine e individuarne le sfumature caratteriali, la ricerca mira a favorire legami più forti tra gli esseri umani e i loro amici a quattro zampe, aprendo la strada a programmi di addestramento più efficaci e a interazioni su misura tra proprietari di animali domestici.

 


Giornalismo indipendente:come proteggerlo Pubblicità DEVONO SAPERE DI NOI
ADRIANO CELENTANO Hurricane Music Production GIANNA NANNINI
Girovagando


Attualità

La Radio


La foto del giorno

Seguici su