redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

Partinico «PA» Uccise l’ex amante.Condannato all’ergastolo dopo il nuovo processo d'appello

Partinico «PA» Uccise l’ex amante.Condannato all’ergastolo dopo il nuovo processo d'appello
Da: Girovagando Pubblicato In: Febbraio 15, 2024 Visualizzato: 401
REVOLUT ITALIA INIZIA ORA SCARICA L'APP

Partinico «PA» Uccise l’ex amante.Condannato all’ergastolo dopo il nuovo processo d'appello

La seconda sezione della corte d'assise d'appello di Palermo ha nuovamente condannato all'ergastolo l'imprenditore di Partinico Antonino Borgia, imputato dell'omicidio della sua ex amante, Ana Maria Lacramioara Di Piazza, avvenuto nel 2019.

L’ergastolo era stato inflitto all'uomo in primo grado, ma in un primo processo di appello erano cadute tutte le aggravanti e la condanna era stata ridotta a 19 anni e 4 mesi. Questa sentenza era stata annullata dalla Cassazione, che aveva rinviato a Palermo per un nuovo giudizio, concluso oggi con il ripristino della massima pena da parte del collegio, presieduto da Angelo Pellino. I giudici hanno riconosciuto la sussistenza dell'aggravante della premeditazione e dei motivi abietti, esclusi dalla precedente sentenza del 7 ottobre 2022.

Contro Borgia si erano costituiti parte civile la madre della vittima (una ragazza di origini rumene adottata da bambina), assistita dall'avvocato Angelo Coppolino, il fratello, rappresentato dall'avvocato Antonino Scianna, le associazioni “Insieme a Marianna” e “Don’t worry”, patrocinate dall'avvocato Alessandra Inguaggiato.


Giornalismo indipendente:come proteggerlo Pubblicità DEVONO SAPERE DI NOI
ADRIANO CELENTANO Hurricane Music Production GIANNA NANNINI
Girovagando


Attualità

La Radio


La foto del giorno

Seguici su