redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

Ogni anno, migliaia di animali finiscono nei rifugi. Le ragioni sono tante, spesso tragiche.

Ogni anno, migliaia di animali finiscono nei rifugi. Le ragioni sono tante, spesso tragiche.
Da: Girovagando Pubblicato In: Febbraio 12, 2024 Visualizzato: 222

Ogni anno, migliaia di animali finiscono nei rifugi. Le ragioni sono tante, spesso tragiche.

Cane maltrattato:l'incredibile metamorfosi di Nino, salvato da un'associazione

Mentre molti di loro riescono a trovare una famiglia amorevole, purtroppo altri vi rimangono, a volte, fino alla fine dei loro giorni.

L'esperienza della SPA 

Nel 2023 la SPA (Société protectrice des animaux), l'associazione per la protezione degli animali più importante in Francia ha accolto nelle sue strutture quasi 45.000 animali

Durante il loro soggiorno, gli animali abbandonati o addirittura maltrattati vengono coccolati dal personale e dai volontari per aiutarli a riacquistare fiducia negli esseri umani e a trovare loro una casa per sempre.

Su Instagram, la SPA ha deciso di condividere il destino impressionante di alcuni dei suoi ospiti. 

È il caso di Nino, un adorabile cagnolino che è stato sottratto al suo padrone per maltrattamenti. 

Sostieni il Giornalismo indipendente

 Giornalismo indipendente:come proteggerlo

La storia di Nino

Il povero quattro zampe era in condizioni penose quando è arrivato al rifugio di Compiègne, non lontano da Parigi.

«Il suo pelo era imbrattato di feci e urina. Il cane non veniva lavato da oltre 4 anni», spiega la SPA.

Grazie a una buona toelettatura e a cure adeguate Nino si è trasformato, tanto che il cagnolino non sembrava neanche più lui.

E il suo nuovo look è piaciuto a tal punto che è riuscito a far colpo su una famiglia che lo ha adottato e che potrà finalmente offrirgli una vita degna di questo nome!

Ecco la metamorfosi di Nino. Incredibile vero? VIDEO

 


Giornalismo indipendente:come proteggerlo Pubblicità DEVONO SAPERE DI NOI
ADRIANO CELENTANO Hurricane Music Production GIANNA NANNINI
Girovagando


Attualità

La Radio


La foto del giorno
Nessuna notizia

Seguici su