redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

Reggio Calabria: Cagnolina adottata da Polizia di Stato entra nel Gruppo Cinofili

Reggio Calabria: Cagnolina adottata da Polizia di Stato entra nel Gruppo Cinofili
Da: Girovagando Pubblicato In: Febbraio 08, 2024 Visualizzato: 226

Reggio Calabria: Cagnolina adottata da Polizia di Stato entra nel Gruppo Cinofili

Lisa, una cagnolina meticcia di circa due anni, era stata trovata ancora cucciola, nel pomeriggio del 31 dicembre 2022, abbandonata sul ciglio della strada mentre ci si preparava ai festeggiamenti della notte di Capodanno ed era stata salvata da alcuni volontari che non hanno esitato a portarla nel canile della città, attualmente in amministrazione giudiziaria e gestito dall'Associazione "Dacci una Zampa Onlus", fornendole le cure e le attenzioni necessarie.

Da oggi Lisa, adottata dal Questore di Reggio Calabria, entra ufficialmente a far parte della grande famiglia della Polizia di Stato, ospitata dalla Squadra cinofili. L'iniziativa, promossa dalla Polizia di Stato, vuole porre l'attenzione sull'importanza del tema delle adozioni degli amici a quattro zampe dalle strutture pubbliche, con l'obiettivo principale di sensibilizzare la popolazione ad un gesto di amore e solidarietà verso gli animali, scoraggiando di conseguenza tutte le iniziative di compra-vendita nel cosiddetto "mercato nero".

Sostieni il Giornalismo indipendente

 Giornalismo indipendente:come proteggerlo

Notata per la sua dolcezza, Lisa ha superato tutti i controlli sanitari e, dopo esser stata registrata all'anagrafe canina del servizio veterinario dell'Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria da oggi parteciperà ufficialmente agli eventi istituzionali della Polizia di Stato a partire da quelli che coinvolgono gli studenti degli istituti scolastici della provincia. (ANSA).


Giornalismo indipendente:come proteggerlo Pubblicità DEVONO SAPERE DI NOI
ADRIANO CELENTANO Hurricane Music Production GIANNA NANNINI
Girovagando


Attualità

La Radio


La foto del giorno
Nessuna notizia

Seguici su