redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

Trentino: Concime davanti alla sede Lega e minacce: la folle protesta degli animalisti

Trentino: Concime davanti alla sede Lega e minacce: la folle protesta degli animalisti
Da: Girovagando Pubblicato In: Gennaio 31, 2024 Visualizzato: 266
DEVONO SAPERE DI NOI

Trentino: Concime davanti alla sede Lega e minacce: la folle protesta degli animalisti

Un sacco di concime sintetico versato davanti alla sede della Lega da un attivista che indossava una maschera da orso, in aggiunta a quella che sembra una vera e propria minaccia sui social network. Questa la protesta inscenata nelle scorse ore a Trento dall'associazione Centropercentoanimalisti, con gli attivisti stessi che hanno poi rivendicato il gesto in un post pubblicato sulla pagina Facebook del gruppo. Nel mirino degli attivisti sarebbe finito il Carroccio in quanto partito di riferimento del presidente della Provincia autonoma Maurizio Fugatti e dell'assessore alla Caccia e alle foreste Roberto Failoni. Stando a quel che riporta la stampa locale, il gruppo animalista contesta l'atteggiamento a loro dire ostile mostrato dalla giunta Fugatti nei confronti degli orsi cosiddetti "confidenti". Una questione che a quelle latitudini, soprattutto a seguito della morte di Andrea Papi a causa dell'aggressione di un plantigrado, risulta particolarmente delicata.

E che Fugatti sta affrontando con la massima prudenza per tutelare gli escursionisti e i residenti in generale, mostrandosi favorevole all'abbattimento degli esemplari più pericolosi ed aggressivi, all'occorrenza. L'ultimo caso in ordine cronologico risale oltretutto a pochi giorni fa: a Mezzana, in Val di Sole, l'orsa identificata come M90 avrebbe inseguito per circa un chilometro una coppia di fidanzati durante un'escursione nei boschi. I giovani se la sono cavata alla fine solo con un grande spavento, ma la vicenda ha avuto ampia risonanza in Trentino. E in una nota la Provincia autonoma di Trento ha fatto sapere di valutare seriamente la possibilità di disporre l'abbattimento dell'orsa in questione, visto che già in passato avrebbe dato problemi. Un'esternazione che gli animalisti non hanno evidentemente gradito.

E uno di loro, indossando una maschera di carnevale, ha raggiunto nelle ore notturne la sede trentina della Lega in piazza Cesare Battisti. Ha svuotato un sacco contenente concime davanti all'ingresso dei locali del partito, esponendo oltretutto uno striscione sul quale si leggeva"Lega, Fugatti, non date un pretesto ai matti... giù le mani dagli orsi". L'intera scena è stata ripresa con uno smartphone da un altro attivista e il video è stato poi caricato su Facebook. E nella didascalia del filmato dai toni surreali, gli animalisti non hanno risparmiato nemmeno una considerazione minacciosa. “Un 'orso' ha compiuto una performance di protesta, scaricando un quantitativo di concime sintetico e puzzolente davanti alla sede della Lega di Trento - si legge - un atto simbolico. Meriterebbero di peggio, perché non cali il silenzio sulla strage di animali liberi in Trentino".

Girovagando


Attualità

La Radio


La foto del giorno

Seguici su