redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

Famiglia compra un cagnolino come regalo di Natale e lo abbandona perché morde le pantofole

Famiglia compra un cagnolino come regalo di Natale e lo abbandona perché morde le pantofole
Da: Girovagando Pubblicato In: Gennaio 29, 2024 Visualizzato: 368

Famiglia compra un cagnolino come regalo di Natale e lo abbandona perché morde le pantofole

I cani non sono regali, i cani sono vite. Ma il messaggio non sembra arrivare al mittente malgrado sia ripetuto più e più volte soprattutto dalle associazioni per la protezione degli animali.

Ogni anno la storia si ripete e uno dei momenti in cui questo accade più spesso è proprio dopo le feste di Natale.

I regali che non piacciono più

Leo è uno Yorkshire acquistato come regalo di Natale nel 2021. Sembra che la famiglia si sia stancata presto di lui perché «mordeva le pantofole ed era troppo grande». Troppo grande? Uno Yorkshire? Non ci si crede! 

Eppoi serve del tempo per educare un cane, perché non si può programmare come un robot.

«Quando è arrivato nelle mie mani non si muoveva tanto era spaventato. Un cane non è un giocattolo, è una responsabilità che si affronta ogni giorno. #ADOPT», si legge nella pubblicazione dell'insegnante e scrittrice Lola Cabrillana che ha fatto eco al caso di Leo su X:

A queste parole hanno fatto eco centinaia di persone con storie simili, tra cui alcune che per fortuna sono finite nel migliore dei modi: «Anche Monco è stato un regalo di Natale da parte di alcuni parenti, avrebbe dovuto essere un gran combinaguai: è con noi da quasi 12 anni, non ha mai rotto nulla e ama i cuscini». 

Gli animali non sono peluche

«Gli animali non dovrebbero mai essere un regalo. A meno che non si sia molto, molto, molto, molto sicuri che la persona che lo riceverà lo amerà e se ne prenderà cura», dice un altro utente. 

«Il mio cane stava per essere soppresso perché i suoi testicoli non scendevano e non poteva essere venduto», racconta un'altra persona.

Ci sono molti cani e gatti con storie simili, regalati come giocattoli o dati via perché invendibili o non adottabili, come è successo a questi quattro cagnolini, troppo anziani, troppo disabili, troppo brutti...

I cani sono esseri senzienti che sanno dare molto di più di quanto noi umani potremo mai capire. La fiducia e la fedeltà si possono comprare? 

Un cane o un gatto sono membri della famiglia a tutti gli effetti, non un peluche di cui ci si stanca e si abbandona in un angolo. 

Bisogna davvero pensarci bene prima di scegliere di regalare un animale.

 


Giornalismo indipendente:come proteggerlo Pubblicità DEVONO SAPERE DI NOI
ADRIANO CELENTANO Hurricane Music Production GIANNA NANNINI
Girovagando


Attualità

La Radio


La foto del giorno
Nessuna notizia

Seguici su