redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545
.<Analytics.Google>.

ASLI THE PAINTER BIOGRAFY

ASLI THE PAINTER BIOGRAFY
Da: ASLI THE PAINTER Pubblicato In: Settembre 13, 2021 Visualizzato: 171

ASLI THE PAINTER BIOGRAFY

Se vi capitasse di pernottare presso il Parker Hotel Brussels Airport vedreste nella hall dell’albergo, in bella mostra, un dipinto di ASLI, così come nella sede della Conferenza Episcopale Italiana (CEI) a Roma, a Palazzo Salerno a Napoli o presso le sedi dei Comuni di Viterbo e Castelforte (LT). Angelo Silvio Lorenzo Ionta, pittore figurativo POP – autodidatta - in arte ASLI, è nato a Formia (LT) l'11 agosto 1961. Dirigente della Pubblica Amministrazione, vive e lavora a Roma. Ha partecipato a numerose Mostre, personali e collettive, in Italia ed all’’estero e, come già detto, alcuni suoi dipinti sono esposti in Attività e Luoghi pubblici.

 

Alla domanda: ASLI perché dipingi? Lui risponde: Dipingo sia per condividere quei momenti di vita che mi danno particolari emozioni, sia per essere un testimone del quotidiano, riportando sulla tela eventi, fatti e costumi sociali del nostro tempo. Ogni volta che inizio un dipinto, poi, mi anima la sfida che impone l’innocua tela bianca. All’inizio, infatti, il pensiero da rappresentare e come se entrasse in un Campo di battaglia, dove deve confrontarsi con valorosi e temuti guerrieri, dai nomi altisonanti ed impietosi con tutti i pittori, quali anatomia, proporzioni, chiaroscuro, prospettiva, cromatismo e profondità.  Ma quando dopo tanto patire questi si convincono del tuo lavoro e ti lasciano passare, finalmente vedi il mio pensiero lì, indelebilmente impresso sulla tela. Per questo dipingo, ogni volta animato da irrazionale passione, spronando i colori a sempre a ben fare per infondere a chi guarda gaiezza e idea di movimento. Lo storico e Critico d’Arte Antonio Castellana dice di lui: “Dotato di grandi capacità espressive, ASLI è un valido artista capace di suscitare emozioni con la sua arte. Sono opere interessanti da vedersi che evidenziano uno stile personale impreziosite da una fervida ricerca. Dotato di grande sensibilità e fantasia si distingue in modo particolare per la ricerca avviata attraverso nuove forme di figurazione e per la liricità delle sue creazioni.  Molti i temi affrontati dall’artista che vanno dal paesaggio urbano e marino, alle nature morte, fino alle icone riprese dalla Pop Art. Le sue opere sono una caratteristica forma di due influssi contrapposti, l’andare oltre il fisicamente osservabile, e un toccare con mano il nocciolo dicibile della vita. Nella metamorfosi del tutto, esposto al tempo, rimane una sorta di eterna aspirazione ad un bello eterno, qualcosa che solo allusivamente può essere colto nel libero gioco del colore, della forma e della luce. Dotato di grande personalità e carattere da sfogo alla sua genialità attraverso scene reali, scene di vita quotidiana, ma costruite attraverso una colorazione e un contorno del tutto particolari, inventato dallo stesso artista. Le sue opere sono presso diversi collezionisti italiani.

ASLI è uno dei pochi che ha sentito maggiormente il bisogno di distaccarsi dagli schemi precostituiti dell’arte tradizionale per avventurarsi in un universo immaginifico per meglio modellare la pittura secondo la propria inventiva. (Dott. Antonio Castellana). 

Va ricordata, tra le varie sue serie, quella da lui definita come News Art, destinata a riportare fatti, eventi e costumi sociali del nostro tempo. La Strage di Nizza ed opera di un terrorista dell’ISIS, i “WhatsApp” ed i “Selfie” che ritmano le nostre giornate, lo stato di degrado ed abbandono in cui versa oggi Roma, l’inquinamento da plastica dei nostri mari, la violenza sulle donne, il Covid 19 ed i “Social” che riescono a condizionare la vita politica di un paese sono alcuni esempi della sua News art.