redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545
.<Analytics.Google>.

Il Pomodoro: ricco di antiossidanti ma povero di calorie

Il Pomodoro: ricco di antiossidanti ma povero di calorie
Da: Pianeta Donna Pubblicato In: Febbraio 25, 2021 Visualizzato: 228

Il Pomodoro: ricco di antiossidanti ma povero di calorie

Re della dieta mediterranea, alleato delle donne poichè povero di grassi e calorie, il pomodoro è un potente antiossidante che non dovrebbe mai mancare sulle nostre tavole. Oggi scopriremo insieme i numerosi effetti benefici di questo ortaggio che fa bene al nostro corpo, dentro e fuori!

Il pomodoro, pianta che appartiene alla famiglia delle Solanacee, (ne fanno parte anche le melanzane, peperoni e patate), è originario del Sud America e oggi viene coltivato in tutto il mondo. I pomodori, che sono proprio i frutti di questa pianta, vengono classificati come ortaggi e, dopo le patate, sono i più coltivati al mondo.
Li riconosciamo dal loro colore rosso brillante ma è anche vero che esistono molte varietà anche se i più conosciuti sono i san Marzano.
Attualmente è possibile trovare i pomodori tutto l’anno ma è bene precisare che, essendo un ortaggio estivo, è proprio nella bella stagione che non solo ha più sapore, ma è al culmine di vitamine e sostanze nutritive che fanno bene al nostro corpo.
I pomodori, infatti, sono poveri di calorie (100 grammi di questo ortaggio contengono solo 18 calorie) ma ricchi di acqua e preziosi nutrienti: dal potassio alla vitamina C ma anche fosforo e vitamina K, sostanze nutritive che lo rendono speciale e necessario per il nostro benessere.
Il pomodoro è ricco di minerali come il potassio che ci aiuta nella contrazione muscolare e a ridurre la pressione arteriosa, e come il fosforo, importante per le nostre ossa e per i denti.
Le vitamine in esso contenute sono: vitamina C, ottimo antiossidante naturale che ci protegge da virus e batteri e che è fondamentale per la produzione di collagene e l’assorbimento del ferro; vitamina k antinfiammatorio naturale che protegge le nostre ossa e aiuta la nostra coagulazione.
Proprio per queste caratteristiche, molti studiosi sostengono che un consumo regolare di pomodori riduca il rischio di alcuni tipi di cancro come quello alle ovaie e al seno e che contrasti l’invecchiamento cellulare.

Se pensiamo di metterci a dieta dobbiamo far diventare i pomodori il nostro alimento principale poichè, grazie alla presenza massiccia di fibre, favoriscono la digestione regolarizzando il tratto intestinale e, grazie alla gran quantità di acqua e alla presenza di potassio, possono considerarsi dei diuretici naturali riducendo quindi la ritenzione dei liquidi e di conseguenza la cellulite.
I pomodori sono alleati anche della nostra pelle: Frullando la polpa di pomodoro e aggiungendo piccole quantità di cetriolo e limone, otteniamo una maschera per il viso ottima per levigare la nostra pelle.

E’ anche vero che i pomodori possono avere delle controindicazioni, in particolare dovrebbero essere evitati in caso di allergia al nichel o anche se si soffre di gastrite o reflusso.

I pomodori possono essere consumati sia cotti che crudi. Cotti li possiamo anche trovare in barattoli, sia pelati che passati mentre se vogliamo consumarli crudi non dobbiamo mettere limiti alla nostra fantasia: possono diventare i protagonisti di ricche insalate in cui possiamo aggiungere della cipolla tagliata sottile, dei cetrioli, del sedano e qualche oliva. Possiamo farcire le nostre piadine magari aggiungendo un pò di formaggio e insalata.
Insomma la preparazione dei pomodori in cucina è molto varia motivo per il quale sarà ancora più semplice portarlo sulle nostre tavole!

Seguici su