redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545
.<Analytics.Google>.

Un birrificio egiziano vecchio di 5000 anni

Un birrificio egiziano vecchio di 5000 anni
Da: LRSC Pubblicato In: Febbraio 18, 2021 Visualizzato: 16

Un birrificio egiziano vecchio di 5000 anni

All'epoca del sovrano egizio Narmer, più o meno 3000 anni a.C. si produceva birra. E nemmeno poca. Lo suggerisce la scoperta di un vero e proprio birrificio nella zona di Abido, nel governatorato di Sohag, nel sud del paese, non lontano dal Nilo. Qui infatti, ha annunciato nei giorni scorsi il ministero del turismo, sono state rinvenute delle vasche usate per la la produzione della birra.

Birre vecchie, vecchissime, son state scoperte più volte – e in alcuni casi persino ricreate a distanza di tempo – ma quella che si produceva ad Abido spicca per le dimensioni produttive e per l'impronta reale. Come spesso accade però la scoperta è tutt'altro che recente. Il birrificio di Abido è noto dall'inizio del secolo scorso, grazie all'attività di alcuni archeologi britannici, che credettero quelle strutture dei forni per essiccare il grano, ricorda oggi Abydos Archeology, il giornale dedicato alle missioni sul campo, mostrando una ricca documentazione fotografica. Ma solo di recente se ne è compreso il significato, grazie al lavoro guidato dagli egittologi Matthew Adams della New York University e Deborah Fishak della Princeton University, che hanno messo insieme le informazioni arrivate dai nuovi scavi e condotto analisi sui resti rinvenuti nel sito.

E secondo le ricostruzioni presentate oggi dagli esperti, quelle vasche – 40 per ognuna delle 8 sezioni scoperte – servivano per il grano, come intuirono in passato gli archeologi britannici, per scaldarlo insieme all'acqua e produrre così della birra. Bevanda che, ha spiegato Adams, potrebbe essere stata usata durante i riti funerari del luogo, e che la capacità di produzione era piuttosto elevata, pari a circa 22400 litri.

Seguici su