redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545
.<Analytics.Google>.

Nirvana: quella volta in cui Kurt Cobain fece uno scherzo telefonico a Gene Simmons. L'intervista a Steve Albini

Nirvana: quella volta in cui Kurt Cobain fece uno scherzo telefonico a Gene Simmons. L'intervista a Steve Albini
Da: Rock News Pubblicato In: Gennaio 21, 2021 Visualizzato: 105

Nirvana: quella volta in cui Kurt Cobain fece uno scherzo telefonico a Gene Simmons. L'intervista a Steve Albini

Steve Albini, produttore dei Nirvana, ha raccontato in una recente intervista un divertente aneddoto relativo a Kurt Cobain e alla sua abitudine di fare degli scherzi telefonici.

Durante le sessioni di In Utero Cobain fece diversi scherzi telefonici, incluso uno a Eddie Vedder dei Pearl Jam, dove i Nirvana e Albini fingevano di essere Tony Visconti, il produttore storico di David Bowie.

Ma uno dei più divertenti è sicuramente quello realizzato a Gene Simmons dei KISS. Steve Albuni ha raccontato l'aneddoto durante una recente intervista a SXSW"In realtà fu Gene Simmons che telefono in studio cercando di parlare con la band. Gli era stato dato il numero dall'etichetta discografica o dalla direzione o qualcosa del genereKurt non voleva parlargli, e mi disse "fai finta di essere me".

E così Albini, conosciuto anche per il suo lavoro con il gruppo rock inglese The Cribs, ha dovuto fingere di essere Kurt, durante la conversazione con Gene Simmons. Il dialogo venne registrato attraverso un mixer e Simmons ammise persino al "presunto Kurt" di non avere familiarità con la musica dei Nirvana o con nessuna delle band a loro vicine. 

Al termine dell’aneddoto raccontato da Albini, il conduttore della SXSW Nardwuar ha risposto con stupore: "Pensa che una volta ho intervistato Gene Simmons e lui ha detto: 'Oh, ho parlato con Kurt Cobain'!".

Seguici su