redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545
.<Analytics.Google>.

Il Governo aggiorna le regole per le zone rosse: ecco le novità

Il Governo aggiorna le regole per le zone rosse: ecco le novità
Da: R105NEWS Pubblicato In: Gennaio 21, 2021 Visualizzato: 334

Il Governo aggiorna le regole per le zone rosse: ecco le novità

Da qualche giorno alcune regioni, come la Lombardia, sono tornate in zona rossa. Tuttavia il costante aggiornamento delle misure per contrastare il contagio continua a creare un po' di confusione. Per questo sul sito del governo sono state pubblicate una serie di faq che puntano a chiarire le disposizioni dell'ultimo Dpcm.

Riepiloghiamo le principali misure previste per le regioni in zona rossa, per capire cosa si può fare e cosa no a Milano e nelle altre città per non incorrere in sanzioni.

Il primo blocco di faq riguarda le disposizioni relative agli spostamenti. Dal 16 gennaio al 5 marzo 2021, in zona rossa sono consentiti esclusivamente gli spostamenti per comprovate esigenze (accertate tramite autodichiarazione), per lavoro e per rientrare alla propria residenza, domicilio o abitazione. Sul sito del governo vengono riportati diversi esempi che riguardano le tipologie di spostamenti consentiti.

Per quanto riguarda le visite a parenti e amici, ci si può spostare al massimo in due (oltre a minori e persone non autosufficienti), una sola volta al giorno, verso una sola abitazione che si trova nello stesso Comune in cui si abita ed entro gli orari previsti dal coprifuoco.

Resta assolutamente vietato qualsiasi spostamento a chi è sottoposto a misure di quarantena o isolamento e ai soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre.

Il secondo blocco di faq riguarda i pubblici esercizi e le attività commerciali e precisa che in zona rossa è sempre vietato consumare cibi e bevande all’interno dei ristoranti e delle altre attività di ristorazione (o in prossimità degli stessi), mentre resta consentita la vendita con asporto entro gli orari stabiliti e la consegna a domicilio senza limiti d'orario. 

Sono sospese le attività di commercio al dettaglio, fatta eccezione per la vendita di generi alimentari e di prima necessità elencati dal Dpcm.

Per quanto riguarda attività produttive, professionali e servizi, resta l'obbligo di indossare sempre gli strumenti di protezione individuale.

Per quanto concerne assemblee, cerimonie ed eventi, si consiglia di preferire la modalità a distanza, mentre restano vietate le manifestazione di natura fieristica e la presenza di pubblico alle competizioni sportive. Sospese anche le attività di musei e luoghi di cultura.

Per tutte le eccezioni e i dettagli è possibile consultare la pagina ufficiale delle faq.

(Credits photo: Getty)

Seguici su