redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545
.<Analytics.Google>.

The Rolling Stones, quando Keith Richards mise in dubbio la virilità di Mick Jagger: "Marianne Faithfull non si è mai divertita"

The Rolling Stones, quando Keith Richards mise in dubbio la virilità di Mick Jagger:
Da: Rock News Pubblicato In: Gennaio 21, 2021 Visualizzato: 107

The Rolling Stones, quando Keith Richards mise in dubbio la virilità di Mick Jagger: "Marianne Faithfull non si è mai divertita"

Mick Jagger e Keith Richards sono una delle coppie artistiche più famose del rock: con i Rolling Stones hanno scritto una pagina importante della storia della musica e il loro sodalizio creativo continua ancora oggi. Tra i due musicisti c’è anche una profonda amicizia, ma la loro relazione è molto particolare: assomiglia a una storia d’amore, perché da sempre è fatta di alti e bassi, litigi e prese in giro che spesso in passato hanno attirato l’attenzione dei media.

Come accade a tutti gli artisti che per anni sono stati sotto le luci della ribalta, spesso il rischio è che il lato pubblico delle loro vite venga mischiato e confuso con quello privato; a volte i due piani finiscono per essere separati da una linea sottile che è molto semplice da oltrepassare. In questo scenario, le scaramucce tra Keith e Mick hanno sempre fatto notizia: il chitarrista non ha mai risparmiato critiche o commenti ironici al suo compagno di sempre. Di Jagger ha detto, ad esempio, che soffre della “sindrome del frontman; quando il cantante è stato insignito del titolo di Cavaliere da parte della Regina Elisabetta diventando ufficialmente “Sir”, Keith lo ha duramente criticato definendo “ridicola” la sua scelta di accettare l’onorificenza.

La critica più divertente che Richards ha rivolto a Jagger, però, è probabilmente quella contenuta nella sua autobiografia Life, pubblicata nel 2010: nel suo libro il chitarrista ha deliberatamente messo in dubbio la virilità del cantante, scherzando sulle dimensioni del suo membro. Nello specifico, Keith ha scritto: “Marianne Faithfull (ex compagna di Jagger ndr) non si è mai divertita con il suo piccolo salsicciotto. So che lui ha un paio di palle enormi, ma questo non sopperisce alla mancanza”.

Com’è facile immaginare, Mick Jagger ha reagito molto male di fronte a questo commento sgradevole e poco elegante: il frontman ha minacciato di non realizzare mai più tour con i Rolling Stones se Richards non si fosse scusato pubblicamente. Alla fine il chitarrista ha chiesto perdono ma comunque non ha perso la voglia di fare battute sulla virilità dell’amico: in seguito, infatti, ha rivelato di aver soprannominato il membro dell’amico come “Your Majesty” (Vostra Maestà) e “Brenda”.

In un’intervista, Richards ha raccontato che la fase peggiore del suo rapporto con Jagger risale ai primi anni ’80, quando il cantante secondo lui diventò davvero insopportabile: “Mick credeva che io gli appartenessi – ha detto - ma io non sono mai stato nel suo camerino in 20 anni”. Il chitarrista sostiene che l’amico fosse geloso di lui perché aveva altre amicizie maschili: “Io gli voglio molto bene – ha proseguito – sono ancora il suo compagno, ma a volte mi rende davvero difficile essergli amico”.

Dopo tutti questi litigi e dopo tante incomprensioni, alla fine Mick e Keith oggi suonano ancora insieme e la loro è una delle band più longeve del rock, probabilmente anche grazie alla forza del loro sodalizio artistico che ha resistito di fronte a qualsiasi avversità, incomprensione o gelosia. Secondo il proverbio, l’amore non è bello se non è litigarello: le due icone dei Rolling Stones, però, sono la dimostrazione che questa massima può valere anche per l’amicizia.

Seguici su