redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545
.<Analytics.Google>.

Hammer, accuse di cannibalismo. E lui lascia il film con Jennifer Lopez

Hammer, accuse di cannibalismo. E lui lascia il film con Jennifer Lopez
Da: Pubblicato In: Gennaio 14, 2021 Visualizzato: 475

Hammer, accuse di cannibalismo. E lui lascia il film con Jennifer Lopez

«Sono al 100% cannibale. Voglio mangiarti». Una frase shock, scritta su una chat e il cui autore sarebbe - secondo fonti anonime - l’attore Armie Hammer. Una bufera mediatica in corso da giorni che parla appunto di cannibalismo e abusi sessuali: talmente forte da spingere l’attore americano Armie Hammer a ritirarsi da un film, la commedia romantica Shotgun Wedding, in preparazione con Jennifer Lopez. L’attore si è difeso dalle accuse di cannibalismo circolate online nei giorni scorsi definendoli «attacchi viziosi e falsi contro di me». Secondo quanto riferisce il sito della Bbc, il 34enne Hammer ha respinto i messaggi: «Non sto rispondendo a queste false affermazioni, ma alla luce dei viziosi attacchi online contro di me, non posso lasciare i miei figli per quattro mesi per girare un film nella Repubblica Dominicana». L’attore ha aggiunto che lo studio cinematografico Lionsgate «mi sta supportando in questo e gliene sono grato». Un portavoce del film Shotgun Wedding ha detto che i produttori della pellicola hanno accettato la decisione dell’attore: «In considerazione dell’imminente data di inizio di Shotgun Wedding, Armie ha chiesto di allontanarsi dal film e noi lo supportiamo nella sua decisione», hanno detto. La fonte anonimaL’artista 34enne - l’acclamato Oliver in Chiamami con il tuo nome, film con il regista Luca Guadagnino - è davvero al centro di una faccenda misteriosa: sono venuti alla luce suoi presunti messaggi a diverse donne - inviati tra il 2016 e febbraio 2020 - in cui riportava fantasie su stupri, bondage e cannibalismo. All’epoca, Hammer era ancora sposato con Elizabeth Chambers, madre dei suoi due figli; la coppia si è poi lasciata lo scorso luglio dopo 10 anni di matrimonio. La fonte anonima, per accreditare il fatto che si tratti davvero di Hammer, ha diffuso i messaggi insieme a foto personali dell’attore. E ha poi spiegato che, dopo la condivisione in rete di un video in cui si faceva riferimento alla sua storia con Hammer, altre donne l’avevano contattata e le loro storie erano diventate virali. «Abbiamo deciso insieme che dovevano parlarne per il modo in cui ci ha trattato e far vedere come le donne nel 2020 sono trattate da lui. Non possiamo permettere che in futuro altre donne sopportino quello che abbiamo passato noi», ha raccontato l’anonima fonte. Innocentisti e colpevolistiIn particolari ci sono screenshot che stanno circolando sui social, molto forti. Su uno si legge:«Oh Mio Dio. Questo mi ha eccitato tantissimo e sono confuso nel dirne il motivo. È davvero possibile?? Così eccitato. Al pensiero di tenere il tuo cuore e controllare quando batte. Sono un cannibale al 100%. Voglio mangiarti. Fa paura ammetterlo. Non l’ho mai ammesso prima. Ho estratto il cuore di un animale ancora vivo, una volta, e l’ho mangiato mentre era ancora caldo». Ovviamente il condizionale è d’obbligo poichè non vi è alcuna certezza, al momento, che quelle frasi siano state effettivamente scritte da Hammer. I condizionali sono ovviamente d’obbligo, poichè non vi è alcuna certezza che quelle frasi siano state scritte dall’attore . Secondo quanto ricostruito, i messaggi sarebbero stati inviati dall’account Instagram di Armie Hammer (si vede la sua foto profilo) a una donna, con tanto di resoconti grafici di atti sessuali e cannibalismo. Già nel 2017 Hammer finì nel mirino delle polemiche per avere messo il “like” a una serie di tweet inneggianti a pratiche sessuali estreme come il bondage. Ma al momento non si sa se a mandare quei messaggi sia stato effettivamente Armie Hammer , o se si tratti di una bufala, di una serie di messaggi fake o di un complotto ordito ai danni di Hammer. Intanto gli utenti dei social si sono divisi tra chi lo condanna a prescindere e chi è convinto che le chat siano un fake, anche perché, oltre all’accusa di cannibalismo, nei suoi confronti c’è anche quella di vampirismo. 14 gennaio 2021 (modifica il 14 gennaio 2021 | 16:24) © RIPRODUZIONE RISERVATA Let's block ads! (Why?)

Seguici su