redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545
.<Analytics.Google>.

Covid 19 Sicilia, 33 migranti positivi in quarantena all’Hotel San Paolo di Palermo

Covid 19 Sicilia, 33 migranti positivi in quarantena all’Hotel San Paolo di Palermo
Da: LS-POLITICA Pubblicato In: Agosto 01, 2020 Visualizzato: 3

Covid 19 Sicilia, 33 migranti positivi in quarantena all’Hotel San Paolo di Palermo

Le navi per la quarantena non arrivano e i migranti positivi aumentano. Da ieri sono 33 quelli ospitati in un grande albergo palermitano per l quarantena obbligatoria dopo essere stati trovati positivi al virus covid19 ai controlli post sbarco nonostante asintomatici

Si trovano tutti nell’hotel San Paolo Palace di via Messina Marine e già questa scelta agita un po’ gli animi in zona sia per il timore di fughe sia per la classica polemica sui migranti ospitati negli alberghi.

Ieri cinque migranti, affetti dal Coronavirus e asintomatici, sono arrivati da Lampedusa all’aeroporto Falcone e Borsellino trasportati in due diverse ondate con un aereo dell’Aeronautica Militare attrezzato per il biocontenimento.  Si tratta di quelli che necessitano di particolari attenzioni e cure anche se non ospedaliere. Mentre sono ventotto i positivi completamente asintomatici e in buone condizioni generali di salute che sono arrivati nella notte a Palermo, partiti da Porto Empedocle, con le ambulanze speciali predisposte con filtri e particolari protezioni anti Covid19.

Fra i migranti che dovranno restare isolati per almeno due settimane e comunque fino ad un tampone che dimostri la guargione dal virus ci sono anche il marito e il figlio della donna somala incinta di 22 anni trovata positiva al Covid19 dopo il ricovero all’ospedale Civico dove era stata portata per partorire. Una vicenda che causò problemi importanti e costrinse a sottoporre a tampone una ottantina di persone entrate in contatto con lei, fra cui altre gestanti, prima che si scoprisse la positività. In quella occasione fu messo in dubbio il protocollo usato visto che fu fatto uno screening dimostratosi inaffidabile.

Intanto anche ieri i numeri del contagio in Sicilia si sono dimostrati alti anche se la maggior parte dei casi riguarda sempre migranti sbarcati nell’isola. Ciò non cambia il fatto che il virus circoli in Sicilia visto che ci sono quotidianamente contagiati locali soprattutto nel Catanese e nel Messinese ma anche, sia pure in misura minore, nel Palermitano e nelle altre province

Seguici su