redazione@girovagandonews.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545
.<Analytics.Google>.

Le carote: Proprietà benefiche

Le carote: Proprietà benefiche
Da: Pianeta Donna Pubblicato In: Marzo 31, 2020 Visualizzato: 38

Le carote: Proprietà benefiche

Le carote non sono dei semplici ortaggi. Al netto della loro versatilità possono essere considerate potenti alleate delle donne. Povere di calorie e la grande quantità di acqua e di vitamine in esse contenute fanno sì che siano le favorite in periodi di diete ipocaloriche ma anche che rappresentino un aiuto per la bellezza della nostra pelle.
Se avete due minuti di relax, preparatemi una tisana e leggete attentamente quello che ho da dirvi: scoprirete gli innumerevoli benefici di questo splendido ortaggio.

La carota (Daucus Carota) è una pianta molto robusta infatti riesce a sopravvivere in qualsiasi tipo di terreno e con ogni tipo di clima. Cresce spontaneamente in molte zone del nostro pianeta (anche se i maggiori produttori sono Cina, Russia e Stati Uniti) e la sua forma è molto caratteristica: un cono allungato, fino a 20 centimetri, spesso di colore arancione. Sì perchè, benchè noi siamo soliti vederle di color arancione, dovete sapere che le sie tonalità spaziano da un giallo chiaro ad un viola intenso (ecotipo di Polignano).

Protagonista di molti cartoni animati in cui sono raffigurati dei piccoli coniglietti, la carota è uno degli ortaggi più versatili della cucina, specialmente quella Mediterranea. Da base per soffritto a snack spezzafame, la carota è presente anche in appetitose insalate. Ma non è tutto. Grazie alla sua naturale dolcezza, diventa spesso protagonista di dessert o succhi di frutta.
Ottime da gustare cotte a vapore o grgliate, sono anche un elemento decorativo per accompagnare piatti sofisticati e prelibati.

La carota non è solo uno spezzafame o un elemento decorativo, tutt’altro! La sua composizione ricca di vitamine, la rende un alimento necessario per il nostro benessere.
Ricca di sali minerali, le principali vitamine in essa contenute sono A, B1, B2, C, D ed E.
In particolare, la vitamina A, unita a particolari antiossidanti, è molto utile per la nostra vista e per la bellezza della nostra pelle ritardandone l’invecchiamento (grazie alla presenza della vitamina C).
Il betacarotene, invece, sollecita la melatonina e quindi l’abbronzatura.
Una caratteristica davvero singolare è che i suoi benefici variano a seconda della sua assimilazione. Se consumata cruda, infatti, sprigiona maggiormente la vitamina C che tende a dissolversi con la cottura. Il betacarotene, invece, si sprigiona maggiormente dopo una breve cottura e viene assimilato in presenza di grassi buoni come l’olio extravergine d’oliva, ovviamente crudo.
Infine le carote, costituite dal 90% di acqua e l’11% di proteine contengono anche potassio, sodio, calcio, fosforo, magnesio, zinco, ferro, rame.

Seguici su